Come perdere 3 kg in una settimana

Perdere peso rapidamente è il sogno di tutti, e specialmente di tutte quelle persone che riescono a convivere meno serenamente con la propria forma fisica. La questione dei kg di troppo si presenta in maniera più preponderante nei periodi di festa, come quello natalizio in cui si prevede di prendere peso a causa dei grandi pranzi in famiglia, e nei periodi che precedono l’esplosione dell’estate, durante i quali spesso ci si danna per non farsi cogliere impreparati dalla temuta (ma non per tutti) prova bikini. È proprio in questi momenti che si guarda a  regimi alimentari molto rigidi con lo scopo di eliminare velocemente quei 2-3 kg assimilati altrettanto velocemente. Ma come si possono perdere 3 kg in una sola settimana?

Innanzitutto, non ci stancheremo mai di ricordare che tutti i metodi che si cerca di provare nel tentativo di non sottoporsi ad una dieta dimagrante basata su un’alimentazione sana, che aborrisca ogni tipo di eccesso e di cibo gustoso ritenuto dannoso per l’organismo, non sono delle scelte da fare per migliorare la qualità della nostra vita. Tuttavia è possibile perdere 3 kg in una settimana  seguendo un regime alimentare che permetta di depurare l’organismo. Per perdere una quantità di peso maggiore questa strada non sarà percorribile.

La dieta disintossicante è bene farla dopo giorni di nutrimento eccessivo (le famose abbuffate delle feste, appunto) per dare la possibilità a reni, fegato, stomaco ed intestino di riprendere a funzionare al meglio eliminando tutte le tossine accumulate. Come si fa la dieta disintossicante, o detox che dir si voglia? Per iniziare bisogna ovviamente assicurarsi di poter avere una settimana “tranquilla”, che non preveda eventi culinari dalla portata eccezionale.

Le regole alimentari da seguire durante la dieta detox non sono poi così tanto diverse rispetto a quelle previste da un qualunque regime dimagrante perché i principi sono gli stessi: cercare di depurarsi tramite alimenti sani. Si possono mangiare pasta e pane integrale, frutta e verdura, legumi, uova, pesce, carne rossa e pollo (non più di due volte a settimana), cercando di evitare gli zuccheri, gli alcolici, i dolci e tutti gli alimenti più grassi, come la frutta secca. Da evitare anche il caffè e- ovviamente- le bibite gassate.

Dare la precedenza agli alimenti crudi significa inglobare più sostanze nutritive, e quindi è meglio evitare la cottura che ne favorisce la perdita. Per perdere 3 kg in una settimana si dovranno integrare molti liquidi, tramite acqua e bevande come tè e tisane, e questo per stimolare la diuresi e l’eliminazione dei liquidi in eccesso. Si possono anche fare dei massaggi che aiutino la circolazione sanguigna ed allontanino situazioni di gonfiore.

 

Lascia un commento