Cosa sono le smagliature?

Le smagliature sono degli inestetismi visibili sul corpo umano (sia di uomini sia di donne) e sono dovute alla perdita di elasticità della pelle. Le smagliature sono effetti collaterali che si manifestano soprattutto dopo delle diete drastiche o quando una persona è predisposta al cosiddetto “effetto yo-yo”, ingrassando e perdendo peso in un circolo vizioso che sembra non avere fine.

Le zone del corpo più colpite dalle smagliature sono i fianchi, la pancia (in caso di gravidanza), il seno, la parte posteriore dei polpacci e la parte interna delle braccia e delle cosce. Ci sono dei casi in cui le smagliature si manifestano sui glutei. In sostanza, le zone del corpo dove si tende ad accumulare più grasso.

Le smagliature, scientificamente descritte come atrofie dermo-epidermiche a strie (striae distensae), si manifestano come fossero delle venature che creano un effetto visivo simile- volendo fare un paragone abbastanza azzardato- a quello della calza smagliata o al disegno di una ragnatela che compare sul corpo. Inizialmente, al momento della loro comparsa (fase infiammatoria) queste venature hanno un colore rossastro e brunastro, salvo poi diventare (passando dalla fase cicatriziale intermedia alla fase cicatriziale definitiva) di colore bianco lucido e di rimanere così per sempre.

Le smagliature sono dei veri e proprio piccoli solchi scavati nella pelle e si può anche seguirne l’andamento attraverso il tatto. Dal momento che si tratta di cicatrici dovute alla rottura delle fibre elastiche del derma sono, quindi, classificabili come danni alla pelle e sono permanenti nel 99% dei casi. Le smagliature possono divenire ancora più evidenti nel corso dell’estate: in quanto tessuto cicatriziale, non si abbronzano e possono diventare molto contrastanti contro il resto della pelle abbronzata.

Le smagliature si possono eliminare soltanto quando sono di colore rosso, e cioè quando sono allo stato embrionale del loro sviluppo e non si sono ancora tramutate in un danno permanente della pelle. Le smagliature non trattate diventano lentamente di colore bianco e a quel punto non le si potrà più eliminare: si potrà intervenire soltanto cercando, con vari rimedi, di renderle meno evidenti.

 

Lascia un commento